Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'Onu, Israele e l'Autorità Nazionale palestinese hanno raggiunto un accordo per consentire l'inizio di lavori di ricostruzione nella Striscia di Gaza: lo ha detto l'inviato delle Nazioni Unite in Medio Oriente, Robert Serry, nel corso di una riunione del Consiglio di Sicurezza.

Serry ha detto ai membri del Consiglio di Sicurezza che le Nazioni Unite hanno mediato l'accordo "per consentire i lavori nella Striscia, coinvolgendo il settore privato a Gaza e con un ruolo guida dell'Autorità Palestinese nello sforzo di ricostruzione".

Tale operazione verrà portata avanti con il monitoraggio dell'Onu, "per fornire garanzie di sicurezza che i materiali necessari non vengano utilizzati per scopi diversi da quello esclusivamente civile". L'Anp ha stimato il costo dei lavori di ricostruzione in 7,8 miliardi di dollari, due volte e mezzo il prodotto interno lordo di Gaza.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS