Navigation

Gaza: aviazione israeliana colpisce obiettivi di Hamas

L'aviazione israeliana ha colpito "obiettivi terroristici di Hamas" a Gaza. KEYSTONE/EPA/ABIR SULTAN sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 26 dicembre 2019 - 10:23
(Keystone-ATS)

L'aviazione israeliana ha colpito la scorsa notte "obiettivi terroristici di Hamas" a Gaza in risposta al lancio di un razzo dalla Striscia verso la vicina città israeliana di Ashkelon.

Lo ha reso noto il portavoce militare secondo cui Israele considera Hamas responsabile di ogni azione offensiva proveniente da Gaza. L'attacco ad Ashkelon è coinciso ieri con un raduno del Likud in corso in quella città e ha costretto il premier Benyamin Netanyahu ad interrompere brevemente il proprio intervento.

Fawzi Barhum, un portavoce di Hamas, ha intanto replicato oggi che la sua organizzazione considera Israele "responsabile della escalation". Israele, a suo parere, "esporta la sua crisi politica colpendo Gaza".

Ieri, prima del lancio del razzo, il capo di Stato maggiore gen. Aviv Kochavi aveva comunque espresso fiducia che, con l'aiuto dell'Egitto, sia possibile raggiungere un accordo limitato per riportare la calma al confine con la Striscia in cambio di agevolazioni alla popolazione.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.