L'esecutivo della città di Ginevra ha scritto alla Confederazione per chiederle di intervenire nel conflitto israelo-palestinese, in qualità di depositaria delle Convenzioni di Ginevra. La notizia, pubblicata oggi dal quotidiano "Le Courrier", è stata confermata dal consigliere amministrativo della città, Remy Pagani.

La lettera inviata a Berna denuncia la violenza, da qualsiasi parte provenga, ha precisato Pagani. Sottolinea tuttavia i mezzi sproporzionati usati dall'esercito israeliano nella guerra contro Hamas. La città di Calvino chiede alla Confederazione di convocare una conferenza delle parti contraenti delle Convenzioni di Ginevra.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.