Navigation

Gaza, esplode ordigno israeliano, muore bimbo 4 anni

Questo contenuto è stato pubblicato il 23 ottobre 2014 - 11:39
(Keystone-ATS)

Un bambino palestinese di 4 anni, Sami Abu Jrad, è stato investito ieri a Beit Hanun (Gaza) da una deflagrazione dopo aver toccato un ordigno israeliano rimasto sul terreno in seguito al conflitto dell'estate scorsa. Lo ha reso noto Ashraf al-Qidra, un portavoce del ministero della sanità, secondo cui il bambino è morto dopo il ricovero in ospedale. Dalla fine del conflito, precisa la agenzia di stampa Maan, altri nove palestinesi sono rimasti uccisi in circostanze analoghe. Come loro anche il videoreporter italiano Simone Camilli ha trovato la morte in una deflagrazione accidentale nel nord della Striscia mentre artificieri palestinesi cercavano di disinnescare una granata.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?