Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Hamas ha accettato una tregua umanitaria di 24 ore che dovrebbe partire dalle 14 ora locale (le 13.00 in Svizzera). Lo ha comunicato un portavoce dell'organizzazione.

"In risposta all'intervento dell'Onu e considerando la situazione del nostro popolo e in occasione della festa di Eid, è stato concordato tra le fazioni della resistenza di accettare - ha detto il portavoce citato anche dai media israeliani - una calma umanitaria di 24 ore a partire dalle 14.00 di domenica locali".

Inizialmente Hamas aveva rifiutato il prolungamento della tregua. L'aviazione israeliana aveva quindi ripreso i raid sulla striscia di Gaza alla luce dei "ripetuti attacchi di razzi da parte di Hamas durante il cessate il fuoco umanitario", aveva affermato il portavoce militare.

Il gabinetto di sicurezza israeliano aveva approvato l'estensione di "una pausa umanitaria nei combattimenti" fino alle 24.00 (ora locale) di oggi, su richiesta delle Nazioni Unite. Un soldato è però rimasto ucciso da un colpo di mortaio. L'esercito israeliano aveva annunciato: "risponderanno alle violazioni della pausa".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS