Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Gaza: Khan Yunes, 7 morti fra cui civili

Sette palestinesi sono rimasti uccisi stamane nella zona di Khan Yunes, nel sud della Striscia di Gaza, in particolare nella località di Abassan. Lo rendono noto fonti mediche locali.

Secondo alcune fonti una parte degli uccisi sono civili. Ieri nella stessa zona, a Khuzaa, sono infuriati combattimenti fra miliziani palestinesi e l'esercito israeliano. Fonti mediche locali precisano che ieri sono state recuperate 23 salme e che altre potrebbero trovarsi ancora sul terreno.

Famiglia distrutta da bombe in campo profughi Jabalya

Cinque membri dello stesso clan familiare, gli Abu Eita, sono rimasti uccisi la scorsa notte a Gaza nel campo profughi di Jabalya dal fuoco dell'esercito israeliano. Altre venti persone sono rimaste ferite.

Fonti locali hanno riferito all'Ansa che la abitazione di quel clan familiare era stata raggiunta in precedenza da un "razzo di avvertimento" sparato sul tetto da un velivolo israeliano. Di conseguenza gli abitanti della palazzina hanno cercato di rifugiarsi al piano inferiore, ma sono stati colpiti dal fuoco israeliano. Un edificio vicino è pure stato colpito, poco dopo che le persone che lo abitavano (25 in tutto) erano scappate senza portare con sé alcuna cosa.

"Il tratto di strada vicino a questi due edifici era allagato di sangue", ha detto uno dei testimoni. A Jabalya i combattimenti fra l'esercito israeliano e combattenti palestinesi sono infuriati per la notte intera.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.