Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

"Il governo tedesco è per una soluzione a due stati, in Medio Oriente, ed è disposto a tutti gli sforzi necessari per una soluzione politica", lo ha detto la cancelliera tedesca Angela Merkel nell'incontro estivo con i media a Berlino.

Per una soluzione del genere serve la disponibilità delle due parti, ha aggiunto, sottolineando di apprezzare gli sforzi del segretario di stato americano John Kerry e l'iniziativa egiziana.

A una domanda se servano sanzioni in questo caso, Merkel ha risposto di "ritenere diverse la questione ucraina e quella mediorientale".

"Israele ha diritto all'autodifesa", ha spiegato la cancelliera. "Questa ovviamente deve essere portata avanti in modo misurato", ha detto ribadendo che la Germania è al fianco di Israele su questo punto.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS