Tutte le notizie in breve

Cani e spiaggia, un binomio d'ora in poi proibito a Gaza (foto pretesto).

KEYSTONE/EPA/MADE NAGI

(sda-ats)

Con un provvedimento che ha colto di sorpresa la popolazione, da questo mese Hamas ha deciso di impedire che i cani siano portati a passeggio sul lungomare di Gaza.

Quanti ancora lo fanno sono fermati da agenti che per il momento si limitano a illustrare la nuova norma, anche se per ora non emettono multe né confiscano animali.

Fonti locali aggiungono che il passeggio con cani - di tutte le dimensioni - è impedito anche nella centrale via Omar al-Mukhtar, mentre è tollerato nelle strade secondarie e nei quartieri periferici, dove è più raro imbattersi in agenti. Nelle famiglie di Gaza la presenza di cani non è diffusa, anche perché negli ultimi anni mantenere condizioni igieniche nelle abitazioni è divenuto più difficile.

Tuttavia nei negozi di animali si afferma che, oltre ad uccellini e gatti, adesso anche i cani vengono richiesti con maggiore frequenza da clienti in cerca di distrazione, dato che la maggior parte del giorno manca loro la corrente elettrica. Hamas cerca adesso di confrontarsi con questa tendenza, a quanto pare per un misto di considerazioni di carattere igienico e di ossequio verso antiche tradizioni.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve