Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

In seguito ad un accordo fra Israele e l'Amministrazione civile dell'Anp, la zona di pesca per la striscia di Gaza è stata estesa da oggi da sei a nove miglia marine, nel tratto di costa compreso fra Gaza e il confine con l'Egitto.

Il provvedimento dovrebbe accrescere sensibilmente le entrate dei pescatori di Gaza, affermano fonti locali. Aggiungono che però in passato essi erano autorizzati a spingersi fino a 20 miglia marine e dunque la situazione attuale resta per loro insoddisfacente.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS