Navigation

Gaza: razzo Qassam su Israele, un morto

Questo contenuto è stato pubblicato il 18 marzo 2010 - 11:26
(Keystone-ATS)

GERUSALEMME - Un razzo Qassam, sparato stamane dalla Striscia di Gaza, è esploso in territorio israeliano nel centro comunitario Nativ Hasara, causando la morte di un lavoratore immigrato thailandese.
L'uomo era stato ferito in modo grave dall'esplosione, ma secondo fonti mediche è morto durante il trasporto verso l'ospedale di Ashqelon per la gravità delle lesioni causate dalle schegge dell'ordigno.
Il razzo, caduto nelle immediate vicinanze del confine, è il terzo lanciato da ieri sera sul sud d'Israele, ma è il primo da tempo a provocare vittime. L'episodio segna un'improvvisa recrudescenza di attacchi che coincide con l'arrivo in queste ore nella Striscia di Gaza - territorio controllato dagli islamico radicali palestinesi di Hamas, teatro di visite assai rare da parte di alti esponenti della comunità internazionale - della rappresentante della politica Estera dell'Ue, Catherine Ashton.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?