Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'ambasciatore Manuel Bessler, delegato dell'aiuto umanitario elvetico, ha compiuto oggi una visita nel nord della Striscia di Gaza per valutare l'ampiezza dei danni dovuti alla guerra che ha opposto Israele ad Hamas. Prima di investire nella ricostruzione, Berna chiede garanzie alle parti in conflitto.

La Confederazione ha già accordato 4'250'000 franchi alla popolazione dell'enclave palestinese a titolo di aiuto d'emergenza, ha detto Bessler in una conferenza stampa tenuta questa sera a Gerusalemme. Berna prevede pure di investire 120 milioni in quattro anni nella Striscia, ma prima vuole garanzie.

Bessler, che sarà alla testa della delegazione svizzera alla conferenza del Cairo sulla ricostruzione di Gaza il prossimo 12 ottobre, rifiuta la prospettiva di un nuovo conflitto che tra qualche anno faccia andare in fumo i milioni versati dai contribuenti svizzeri.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS