Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

A dispetto dei dati macroeconomici positivi sulla crescita, la Gran Bretagna fa segnare un picco nel numero di richieste di assistenza da parte di indigenti in cerca di un pasto quotidiano.

A evidenziare l'altra faccia della medaglia del Paese è un rapporto del Tussel Trust, organizzazione che gestisce una rete di cosiddette 'banche del cibo' nel Regno Unito. Lo riporta oggi la Bbc online.

Secondo il rapporto, in 12 mesi vi sono state più di un milione di richieste di sostegno alimentare, con un'impennata rispetto al passato recente.

Non è chiaro se ogni singola richiesta corrisponda a una persona - qualcuno potrebbe aver bussato più volte e a diverse porte - ma va anche considerato che dalla stima di Tussel Trust sono escluse le 'banche del cibo' gestite dalle Chiese e da organizzazioni caritative varie, alle quali si rivolgono ulteriori masse di poveri.

Il rapporto era stato già anticipato ieri e commentato con preoccupazione da Oxfam, confederazione internazionale che raccoglie diverse ong impegnate in interventi umanitari.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS