Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il deputato 37enne Chuka Umunna, soprannominato dalla stampa britannica "l'Obama inglese", si è candidato per guidare il Labour dopo le dimissioni di Ed Miliband.

Il politico, il cui padre era nigeriano, occupa il ruolo di ministro per le attività produttive nel governo ombra laburista.

Umunna ha fatto il suo annuncio pubblicando un video sul suo profilo Facebook. Nel suo intervento ha promesso di riportare il Labour a governare in soli cinque anni entro il 2020, "e non in 10 anni come qualcuno ha suggerito".

"Nord, sud, est e ovest, possiamo assolutamente farcela come partito", ha sottolineato, facendo un riferimento alla perdita di consensi sul territorio, in particolare in Scozia, dalla quale il Labour è stato in pratica spazzato via nelle elezioni politiche dopo il clamoroso successo dello Scottish National Party (Snp).

E ancora il candidato ha dato qualche breve indicazione sul suo programma, come la volontà di "cambiare questo paese e costruire una società più giusta ed equa". "Questa è la prima ragione per cui abbiamo aderito a questo partito".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS