La polizia locale l'ha definita una delle manifestazioni più grandi mai avvenute a Manchester. Mentre è in corso il congresso dei conservatori, nelle strade della città inglese hanno marciato circa 50'000 persone per protestare contro austerità e tagli introdotti dal governo di David Cameron, in particolare nel settore sanitario.

"L'austerità sta avendo un effetto devastante sulle nostre comunità e sui servizi pubblici, con 21'000 posti di lavoro nel settore sanitario persi solo negli ultimi tre mesi", ha detto Frances O'Grady, segretaria generale di Tuc (Trade Unions Congress, la maggiore sigla sindacale).

Le contestazioni non erano solo fuori ma anche all'interno del congresso Tory: il ministro della difesa, Philip Hammond, è stato interrotto nel corso del suo intervento da due reduci che protestavano con forza contro i tagli all'esercito.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.