Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Stretta di mano tra la premier Theresa May e la leader del Democratic Unionist Party (DUP)

Keystone/AP PA/DOMINIC LIPINSKI

(sda-ats)

È stato concluso dopo un lungo negoziato l'accordo fra il Partito conservatore della premier britannica Theresa May e gli unionisti nordirlandesi del Dup per offrire il vitale appoggio esterno al governo di minoranza Tory.

Sky News ha mandato in onda le immagini in cui si vedono la premier e la leader del Democratic Unionist Party (Dup) Arlene Foster che coi loro collaboratori firmano l'intesa a Downing Street.

La premier May subito dopo la firma dell'accordo ha dichiarato che i due partiti "condividono molti valori" e che si tratta di una intesa "molto positiva".

La leader del Dup Arlene Foster si è detta molto soddisfatta per i termini raggiunti fra i due schieramenti che in merito hanno promesso la massima trasparenza.

La prima prova per il nuovo accordo è rappresentata dal voto per approvare il Queen's Speech, il discorso della regina coi punti programmatici del governo pronunciato la scorsa settimana, che si terrà nei prossimi giorni ai Comuni.

Intanto a Belfast prosegue l'altro cruciale negoziato, quello per ricostituire un governo di unità nazionale fra unionisti e repubblicani dopo la crisi che deve essere risolta entro la scadenza indicata da Londra per il 29 giugno.

SDA-ATS