Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Angela Eagle e Jeremy Corbyn

KEYSTONE/EPA FILE/FACUNDO ARRIZABALAGA/HANNAH MCKAY

(sda-ats)

Jeremy Corbyn resta in corsa per difendere la leadership del Labour britannico.

Lo ha deciso oggi il comitato esecutivo, a voto segreto e dopo un dibattito contrastato, accettando la sua candidatura automatica contro la sfidante Angela Eagle, espressione del gruppo parlamentare ribellatosi in massa al segretario.

La decisione potrebbe essere contestata in tribunale dai 'ribelli' secondo cui Corbyn per candidarsi avrebbe avuto bisogno delle firme di 51 deputati.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS