Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Le prime auto senza conducente sono comparse oggi per le strade di Londra sette mesi dopo il via libera del governo britannico allo sviluppo di questi veicoli del futuro già testati negli Stati Uniti. La sperimentazione durerà dai 18 ai 36 mesi ma bisognerà aspettare fino al 2030 per raggiungere i livelli di sicurezza e tecnologia necessari.

Intanto, il ministero dei Trasporti ha cominciato a rivedere il codice della strada per permettere la circolazione delle auto senza guidatore.

La revisione dovrà riguardare le due tipologie di veicoli 'driverless': quelli parziali, in cui una persona a bordo in qualsiasi momento può intervenire per riprendere il comando del volante e quelli invece in cui è solo il computer a controllare il veicolo.

Mentre in un prossimo futuro anche i bambini potranno salire e 'guidare' le macchine senza pilota, un sondaggio uscito oggi rivela che il 48% dei britannici non salirebbero "volentieri" su uno di quei veicoli. Il 43% non si fiderebbe e il 16% è proprio "terrorizzato" all'idea.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS