Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La Bank of England (BoE) ha ridotto la stima della crescita del PIL britannico nel 2017 dal 2% all'1,9%. È una delle ragioni che ha spinto la banca centrale a mantenere i tassi invariati. Secondo la BoE l'economia nazionale subisce anche i contraccolpi della Brexit.

La BoE ha invece rivisto al rialzo il dato del Pil per il 2018, dall'1,6% di tre mesi fa all'attuale 1,7%. Fra le previsioni anche un nuovo picco dell'inflazione che dovrebbe toccare il 2,8% questo autunno.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS