Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

"Difenderemo sempre le Falkland". Lo ha detto, secondo quanto riportano i media britannici, il premier David Cameron dopo la notizia di un aumento del contingente sulle isole di sua maestà contese con l'Argentina rivelata dal "Sun".

"Questo governo ha mantenuto la sua parola e ha realmente rafforzato le nostre difese nelle Falkland", ha aggiunto sottolineando che gli abitanti delle isole hanno espresso la volontà di restare sotto la Gran Bretagna con un referendum.

Il ministero della Difesa britannico teme possibili nuove pretese da parte di Buenos Aires sulle Falkland, dove al momento stazionano 1.200 militari, con una piccola flotta di elicotteri Sea King e jet da combattimento della Raf.

Le pretese dell'Argentina sul piccolo arcipelago nell'Atlantico, che per assicurarsene il dominio combattè e perse una guerra nel 1982 con la Gran Bretagna, sono riprese con la presidenza di Cristina Kirchner.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS