Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

David Cameron non correrà per un terzo mandato a Downing Street se verrà rieletto alle elezioni politiche del 7 maggio: lo annuncia il premier britannico uscente in una intervista alla BBC.

"Il lavoro è fatto a metà, ora bisogna finirlo. Poi lascio la mano a un paio di occhi più freschi", spiega. In una intervista esclusiva, girata nella cucina della sua casa di campagna nel Cotswalds, Cameron dice di "non contemplare" un proprio terzo mandato a Downing Street. E indica quali suoi possibili successori alla guida del partito conservatore e del governo britannico nell'ordine, il ministro dell'Interno Theresa May, il Cancelliere dello Scacchiere George Osborne e il sindaco di Londra Boris Johnson.

L'annuncio di Cameron arriva a pochi giorni dall'inizio formale della campagna elettorale che vede Conservatori e Laburisti secondo un sondaggio testa a testa, con l'Ukip a perdere qualche consenso per colpa di uno scandalo sui rimborsi gonfiati di una europarlamentare del partito nazionalista di Farage al Parlamento europeo. La legislatura si conclude giovedì prossimo, con l'ultima seduta del Parlamento di Westminster.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS