Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il principe Carlo si scaglia contro la 'rottamazione' degli over-50 da parte delle imprese britanniche. Il duca di Cornovaglia, che a 64 anni suonati ancora attende di ricevere la corona di sovrano, è diventato il paladino dei circa 425 mila uomini e donne di mezza età rimasti senza lavoro nel Regno Unito.

"Le persone si sentono come se non avessero più un valore nella società - ha detto il principe - e una volta che si viene licenziati a una certa età dopo tutto è più difficile".

L'erede al trono ha parlato a St James's Palace presentando i risultati della sua associazione di volontariato 'Prime', che offre consulenza a imprenditori e lavoratori in età matura che hanno difficoltà ad affermarsi nel mondo degli affari.

"Spesso abbiamo scoperto che gli over-50 che aprono una nuova attività hanno più possibilità di successo rispetto ai giovani, e questo dipende probabilmente dalla loro esperienza e saggezza", ha sottolineato Carlo.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS