Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Alle 9 di questa sera (le 10 in Svizzera) inizia lo sciopero di 48 ore della metropolitana di Londra. Sono infatti fallite le trattative dell'ultimo minuto fra il sindacato Rmt e le autorità cittadine. È stato preparato un piano per assicurare i servizi minimi al fine di permettere ai cittadini di muoversi comunque coi mezzi pubblici anche se si teme, come già accaduto con l'agitazione dello scorso febbraio, la paralisi.

Un altro sciopero, della durata di 72 ore, è previsto dal 5 maggio. Il premier David Cameron ha definito l'agitazione come "inaccettabile" e aggiunto che va a colpire soprattutto i lavoratori.

La contesa riguarda la decisione di chiudere gli sportelli al pubblico nelle stazioni della Tube e di sostituirli con macchine per la vendita dei biglietti, con un taglio al personale di 960 unità.

SDA-ATS