Navigation

GB: espelle funzionario ambasciata russa, Mosca fa lo stesso

Questo contenuto è stato pubblicato il 21 dicembre 2010 - 20:33
(Keystone-ATS)

LONDRA - Il Regno Unito ha espulso un funzionario dell'ambasciata russa a Mosca, una mossa che ha provocato la risposta di Mosca, che a sua volta ha espulso un funzionario britannico dall'ambasciata britannica in Russia. Lo rende noto un comunicato britannico.
Londra fa sapere nel comunicato di aver richiesto l'espulsione del diplomatico russo il 10 dicembre, dopo aver raccolto chiare prove di attività dei servizi russi contro gli interessi britannici.
La Russia ha per risposta chiesto la rimozione del funzionario britannico il 16 dicembre. Entrambi gli espulsi hanno già lasciato le rispettive missioni diplomatiche.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.