Navigation

Gb: fallisce Flybe, ai passeggeri, non andate in aeroporto

Flybe era già in difficoltà da tempo. Keystone/AP PA/DAVID YOUNG sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 05 marzo 2020 - 10:13
(Keystone-ATS)

La compagnia aerea a basso costo britannica Flybe, una delle più grandi del paese, è collassata questa mattina sotto il peso di costanti bilanci in rosso: tutti i voli sono stati cancellati.

In un comunicato pubblicato online la società ha invitato i passeggeri che avevano prenotato voli per oggi a non recarsi all'aeroporto.

Secondo una fonte anonima della compagnia citata dalla Bbc l'impatto del coronavirus sul settore dei trasporti aerei ha contribuito a far precipitare la situazione. Da parte sua, Flybe non cita mai il virus nella nota pubblica online limitandosi ad annunciare che da oggi è in amministrazione controllata.

Con oltre 2'000 dipendenti, la compagnia aerea basata a Exeter (Devon) era stata acquistata l'anno scorso da un consorzio a cui partecipa anche Virgin Atlantic: prima dell'acquisizione Flybe perdeva circa 20 milioni di sterline l'anno (circa 24,5 milioni di franchi) e già a gennaio aveva evitato la chiusura per un soffio.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.