Navigation

Gb: furto da 50 milioni di sterline in casa Tamara Ecclestone

Brutta sorpresa per la 35enne figlia di Bernie Ecclestone. KEYSTONE/EPA/FACUNDO ARRIZABALAGA sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 16 dicembre 2019 - 09:40
(Keystone-ATS)

L'esclusiva villa londinese di Tamara Ecclestone è stata svaligiata lo scorso venerdì, poche ore dopo la partenza per le vacanze di natale della figlia 35enne del magnate Bernie Ecclestone, storico 'patron' della Formula 1: il colpo è fruttato 50 milioni di sterline.

Lo riporta il tabloid The Sun. I ladri hanno preso di mira la mega-residenza da 70 milioni di sterline dell'ereditiera, situata in una delle più eleganti vie della capitale, nonostante la proprietà - una villa di 57 stanze nel quartiere di Kensington - sia sorvegliata 24 ore su 24 per 365 giorni all'anno.

Il colpo è durato solo 50 minuti e la Ecclestone, scrive il tabloid, è "completamente devastata e in shock". I ladri, tre secondo alcune testimonianze, sarebbero entrati nella villa dal giardino ed avrebbero svaligiato tutte le casseforti nascoste nella camera da letto della Ecclestone: sarebbero poi stati costretti a fuggire per non essere scoperti da una delle guardie di sicurezza che si trovava all'interno dell'abitazione.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.