Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un divieto di fumo totale nelle carceri britanniche. È quanto sperimenterà dall'anno prossimo il governo del Regno Unito che, in caso di successo del progetto pilota, potrebbe introdurre il bando dal 2015.

L'iniziativa del Prison Service, avviata per il rischio di cause legali per fumo passivo da parte di agenti e detenuti, ha suscitato qualche perplessità da più parti. Il rischio è che, eliminando il fumo come forma di distrazione per molti prigionieri, aumentino le violenze e gli scontri con gli agenti di guardia.

L'80% dei detenuti nelle carceri britanniche consuma tabacco e le sigarette sono una sorta di moneta di scambio. Al momento è possibile fumarle ovunque, nelle celle e negli spazi comuni.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS