Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Se il bilancio ufficiale dei morti avvenuti nell'incidente aereo avvenuto sabato durante un airshow a Shoreham, nel sud dell'Inghilterra, resta fermo a 11, secondo la polizia britannica i morti potrebbero arrivare fino a 20 nelle prossime ore.

"È difficile comprendere chi sia stato coinvolto e quindi confermare le vittime dell'incidente", ha detto un portavoce della Sussex Police. Oltre agli automobilisti che si trovavano sulla statale A27 quando il velivolo è caduto, producendo una enorme palla di fuoco, tutto attorno c'erano ciclisti e altri spettatori dell'airshow che ammiravano le evoluzioni degli aerei sopra le loro teste.

Decine fra pompieri e agenti di polizia stanno intanto partecipando alle operazioni di recupero che vanno avanti anche sotto la pioggia. Vicino al luogo del disastro vengono lasciati fiori per ricordare le vittime.

Il pilota 51enne dell'Hawker Hunter che si è schiantato, Andy Hill, resta ricoverato in gravi condizioni. Intanto cresce la polemica nel Paese su questo tipo di spettacoli: c'è chi chiede si svolgano solo sul mare per evitare incidenti in zone popolate.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS