Navigation

Gb: libdem, se vinciamo le elezioni cancelliamo la Brexit

La leader dei libdem Jo Swinson. KEYSTONE/AP PA/JONATHAN BRADY sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 15 settembre 2019 - 20:38
(Keystone-ATS)

I liberaldemocratici britannici si sono impegnati a cancellare la Brexit se otterranno un successo alle prossime elezioni e andranno al governo. Lo ha deciso il partito a stragrande maggioranza, in un vertice a Bournemouth.

"Faremo tutto il possibile per lottare per il nostro posto in Europa e per fermare del tutto la Brexit", ha dichiarato la leader Jo Swinson - riferisce la Bbc - aggiungendo che prima della convocazione di elezioni generali i libdem lavoreranno con gli altri partiti d'opposizione per promuovere un nuovo referendum e prevenire una "pericolosa" Brexit senza accordi con l'Ue.

Presentando la mozione per la revoca dell'articolo 50, la Swinson ha affermato che la Brexit "ci renderebbe più poveri e rischierebbe di spaccare il Regno Unito".

La decisione dei libdem è arrivata alla vigilia dell'incontro tra il premier Boris Johnson e il presidente uscente della Commissione Ue Jean-Claude Juncker, per tentare un ultimo negoziato prima della fatidica data del 31 ottobre. Data oltre la quale Johnson non è disposto ad andare, anche a costo di un 'no deal'.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.