Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

A poco serve il 'polmone verde' dei grandi parchi cittadini cui Londra può contare, per arginare i danni dell'intenso traffico su Oxford Street, la strada dello shopping per eccellenza che registra tra le più altre concentrazioni al mondo di gas inquinanti, secondo recenti rilevamenti.

Una stazione di monitoraggio installata nel cuore di questa mecca dello shopping visitata anche da milioni di turisti, ha registrato livelli di inquinamento tre volte superiori ai limiti previsti dalle indicazioni Ue, con in particolare una preoccupante presenza di diossido di azoto (NO2) - scrive il Sunday Times - gas solitamente prodotto da motori diesel pericoloso anche perché forte irritante delle vie polmonari, acerrimo nemico per chi soffre di asma o altre patologie respiratorie.

Secondo David Carlsaw, ricercatore al King's College di Londra, i livelli registrati "sono a mia conoscenza i più alti al mondo sia su base oraria che annuale".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS