Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'ex agente del Kgb avvelenato a Londra nel 2006, Alexander Litvinenko, potrebbe essere stato ucciso al terzo tentativo: lo scrive oggi la Bbc online. La notizia coincide con l'avvio di un'inchiesta pubblica nel Regno Unito sulla sua morte.

Litvinenko, che era diventato un forte critico del Cremlino, si era rifugiato nel Regno Unito, dove collaborava anche con i servizi di sicurezza esteri MI6. L'ex agente accusava il Cremlino di averlo avvelenato con il polonio-210, una sostanza radioattiva, e lo stesso Regno Unito ha accusato la Russia di essere coinvolta nell'assassinio.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS