Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Gb: minacciano islamici mascherati da Ku Klux Klan, arrestati

Incriminati per reati d'istigazione all'odio etnico-confessionale: è l'accusa costata l'arresto nelle scorse ore in Irlanda del Nord a due uomini sorpresi a indossare le vesti di membri del Ku Klux Klan, scattando foto di fronte a un centro islamico di Belfast.

I due hanno poi postato le foto sul web a scopo intimidatorio. L'episodio era accaduto il mese scorso. Ma il provvedimento restrittivo è scattato solo ora dopo l'identificazione dei due protagonisti della vicenda e di alcuni presunti complici, indagati a loro volta a piede libero per violazione della legge britannica che punisce i cosiddetti crimini d'odio.

I due arrestati hanno rispettivamente 36 e 33 anni e sono indicati come gli animatori di un sodalizio di estrema destra: entrambi - rilasciati nel frattempo su cauzione - sono accusati fra l'altro d'aver diffuso materiale scritti d'incitamento al conflitto religioso e alla paura, mentre il 36enne deve rispondere pure di possesso di droga, come ha riferito all'agenzia Pa il sovrintendente di polizia Brian Kee.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.