Navigation

Gb: ministro energia annuncia dimissioni

Questo contenuto è stato pubblicato il 03 febbraio 2012 - 12:11
(Keystone-ATS)

Il ministro dell'Energia britannico Chris Huhne annuncia le proprie dimissioni dopo l'incriminazione per una multa del 2003 per eccesso di velocità di cui si era addossata la colpa la ex moglie.

Huhne si è detto innocente, e ha annunciato che si difenderà in tribunale. Al suo posto dovrebbe arrivare il ministro dell'Economia, Ed Davey, il cui ruolo dovrebbe essere assunto dal consigliere di Nick Clegg, Norman Lamb, scrive la Bbc.

L'accusa contro Huhne è quella di aver falsamente attribuito nel 2003 all'allora moglie Vicky Pryce una multa per eccesso di velocità. La vicenda è emersa dopo la separazione della coppia.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?