Navigation

Gb: nuovo picco del deficit in ottobre, debito oltre 100% del Pil

La gente rimane a casa e il debito pubblico aumenta. KEYSTONE/EPA/ANDY RAIN sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 20 novembre 2020 - 21:00
(Keystone-ATS)

Spinto dai programmi di spesa pubblica del governo di Boris Johnson e dai sussidi miliardari stanziati per far fronte ai contraccolpi del coronavirus e dal lockdown su economia e occupazione, il deficit pubblico britannico resta a livelli record anche in ottobre.

Ecco i dati ufficiali diffusi oggi: pari a 22,3 miliardi di sterline, vale a dire meno di settembre o del picco assoluto registrato ad aprile, ma comunque quasi raddoppiato rispetto all'ottobre 2019 e senza precedenti nello stesso mese dal 1993.

Il totale del debito pubblico nazionale ha intanto superato i 2000 miliardi di sterline (214 miliardi circa dall'inizio di quest'anno), oltre il 100% del Pil per la prima volta dal 1963: sullo sfondo di una politica di spesa di tipo keynesiano destinata peraltro a proseguire secondo la nuova linea di politica economica delineata dal governo Tory sullo sfondo della situazione attuale segnata dal Covid e dal dopo Brexit, con mega piani d'investimento pluriennali appena annunciati ad esempio per una rivoluzione industriale verde che prevede il bando delle auto nuove diesel e a benzina già per il 2030 e una vasta iniziativa di riarmo e modernizzazione nel settore della difesa.

In compenso, nell'aggiornamento di bilancio che il cancelliere dello Scacchiere, Rishi Sunak, illustrerà la settimana prossima in Parlamento si prevede - stando alle anticipazione dei media - un possibile congelamento triennale dei salari di circa 5,5 milioni di dipendenti pubblici dal 2021 in modo da alleggerire una parte della spesa corrente. Congelamento che verrebbe giustificato con la parallela contrazione nella media degli stipendi privati e che dovrebbe riguardare forze armate, polizia, insegnanti, burocrati, ma non medici e infermieri. Con risparmi sui conti del Tesoro fino al 2023 stimati in 15 miliardi di sterline (o 23 miliardi ove a dispetto delle attese fossero compresi pure i dipendenti dalla Nhs, la sanità pubblica).

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.