Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Le denunce di abusi sessuali perpetrati su minori per decenni dalla scomparsa star della tv britannica, Jimmy Savile, sono state almeno 500, alcuni dei quali compiuti su bambini di almeno due anni e altri all'interno di ospedali. È quanto rivela il programma Panorama di Bbc, che ha raccolto i dati raccolti dalla Nspcc, l'associazione di volontariato che ha una linea telefonica anti-pedofilia.

È anche emerso che 16 casi sono avvenuti nell'ospedale psichiatrico di Broadmoor, Inghilterra meridionale, dove Savile era stato nominato a capo di una task force per rinnovarlo. E invece si sarebbe approfittato del suo incarico per agire indisturbato come pedofilo. Da quando è scoppiato lo scandalo dell'ex volto noto della Bbc la Nspcc ha ricevuto decine di telefonate da parte di vittime o di persone che erano a conoscenza degli abusi.

SDA-ATS