Navigation

GB: sindaco Londra, Johnson verso rielezione ma per Tory attesa batosta

Questo contenuto è stato pubblicato il 03 maggio 2012 - 12:31
(Keystone-ATS)

Pur essendo un Tory in una città progressista Boris Johnson vola verso la rielezione nella sfida per la riconferma a sindaco di Londra, ma il suo partito, e la coalizione di governo guidata da David Cameron, si preparano a subire una batosta nelle elezioni amministrative di metà mandato oggi in Gran Bretagna.

I londinesi hanno cominciato a votare oggi alle sette (ora di Londra) e i seggi resteranno aperti fino alle 22 locali per decidere se tenersi Johnson o accettare la sfida del laburista e predecessore Ken 'il rosso' Livingstone.

Per gli altri cinque candidati, l'indipendente Siobhan Benita, Carlos Cortiglia del British National Party, il libDem Brian Paddick, Lawrence Webb del'UKIP e la verde Jenny Jones la corsa di oggi, stando ai sondaggi della vigilia, non ha storia.

Lo spoglio delle schede per Londra, dove si vota anche per il rinnovo di 25 consiglieri cittadini, comincia domani, con il vincitore annunciato domani sera. Ma Londra fa caso a sé.

Oggi si vota anche per i sindaci di Liverpool e Salford, e per 5.000 posti in quasi 200 altri consigli cittadini e i laburisti hanno quasi dappertutto un dieci per centro di vantaggio sulla coalizione di governo. Si vota anche in dieci grandi città britanniche su referendum per l'elezione diretta del sindaco.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?