Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

LONDRA - L'elezione di Ed Miliband a leader del partito laburista sembra aver avuto effetti benefici per il Labour: per la prima volta in tre anni, infatti, un sondaggio dà il partito laburista davanti ai Tory nelle preferenze dei cittadini.
L'effetto Miliband, stando alla ricerca demoscopica svolta da YouGov per il il tabloid Sun, porta dunque il Labour al 40% dei consensi contro il 39% dei Conservatori. I Liberaldemocratici, invece, stazionano sempre nelle 'paludi' del 12%.
Il sondaggio, condotto su 1948 adulti a cavallo del 26 e 27 settembre, è il primo dopo l'elezione di Ed a leader del partito.
Un altro studio, condotto questa volta da Populus tra il 3 e il 5 settembre per i Conservatori e pubblicato oggi dal Times, sostiene che per il 53% dei britannici fosse David, e non Ed, il Miliband migliore da votare nel caso in cui fosse in ballo l'ingresso a Downing Street.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS