Navigation

Gb: sondaggio, euroscettici Ukip volano al 18%, è record

Questo contenuto è stato pubblicato il 14 maggio 2013 - 12:39
(Keystone-ATS)

L'acceso dibattito nel Regno Unito sull'Unione europea contribuisce al record storico in un sondaggio degli euroscettici dell'Ukip. Secondo una rilevazione Icm, il partito di Nigel Farage ha conquistato un sorprendente 18% dei consensi, segno che sta sottraendo voti agli altri partiti: in un mese ha conquistato il 9% in più.

Perdono, invece, quattro punti a testa i tre maggiori partiti. Il Labour è il primo del Paese, col 34%, seguito dai conservatori - i più colpiti dal confronto interno sul referendum "dentro o fuori" dall'Unione - in calo al 28%, mentre i libdem loro alleati di governo scendono all'11%. È basso anche il livello di gradimento del premier conservatore, David Cameron: il 50% degli intervistati pensa che non stia facendo un buon lavoro, contro il 35% che ne approva l'operato.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.