Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Gb: sos violenze giovanili, 100 ragazzi attaccano la polizia

Torna l'allarme sulla violenza delle gang giovanili nel Regno Unito e sul loro atteggiamento sempre più spavaldo e aggressivo contro la stessa polizia.

A rilanciarlo è un video di quasi un mese fa, diffuso oggi proprio dalle forze dell'ordine, che testimonia la guerriglia urbana ingaggiata la notte del 3 novembre nella cittadina inglese di Stanley (contea di Durham) addirittura da un centinaio di ragazzi con un gruppo di agenti in servizio.

La scena, ripresa dalle telecamere personali dei poliziotti e descritta dai vertici della sicurezza locale alla stregua di "un tumulto spaventoso", mostra il lancio di mattoni e petardi da parte di decine di adolescenti, con il volto mascherato e quasi in assetto da combattimento.

L'episodio segue di pochi giorni la diffusione di altri video di aggressioni di giovani balordi a poliziotti britannici. Il tutto sullo sfondo di un'impennata di violenze, accoltellamenti e omicidi, in particolare a Londra dove proprio ieri Scotland Yard ha formalizzato la decisione di dislocare "pattuglie armate" - estranee alla tradizione della polizia di quartiere nel Regno - nelle aree periferiche più a rischio.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.