Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Si aggrava il bilancio dei danni e delle devastazioni in Inghilterra settentrionale, in particolare nella regione della Cumbria, colpita in questi giorni da maltempo e inondazioni per la terza volta nel giro d'un mese.

Quattro corsi d'acqua - Appleby, Glenridding, Keswick e Kendal - sono esondati di nuovo in punti diversi, lasciando decine di persone senza casa, mettendo in ginocchio intere attività, causando interruzioni all'elettricità, ai trasporti e a vari servizi, riporta la BBC, raccontando di una vigilia di Natale drammatica nella zona.

E l'allerta meteo non è finita. Proprio per la giornata natalizia è annunciato il passaggio su Irlanda e Gran Bretagna di un'altra bufera di pioggia e vento, denominata Eva, che ancora una volta dovrebbe flagellare soprattutto l'Inghilterra settentrionale e la Scozia, dove si attendono rovesci con raffiche di vento fino a 120 km all'ora.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS