Navigation

GB: Total, due piani per fermare fuga gas da piattaforma

Questo contenuto è stato pubblicato il 02 aprile 2012 - 14:31
(Keystone-ATS)

Dopo aver ottenuto la conferma dello spegnimento della torcia sulla piattaforma petrolifera di Elgin, al largo delle coste scozzesi, Total "sta attivamente preparando" le operazioni per mettere sotto controllo la fuga di gas, che ha costretto la scorsa settimana ad evacuare l'area. Lo riferisce una nota.

Per bloccare la fuoriuscita di gas, spiega ancora il comunicato, Total ha elaborato due piani d'azione principali, che procederanno in parallelo: uno per il controllo del pozzo attraverso un'imbarcazione di supporto e per il pompaggio di fango all'interno, e l'altro per la perforazione di un nuovo pozzo di sfogo.

Questi procedimenti, il primo dei quali richiede il ritorno del personale sulla piattaforma, saranno avviati non appena le condizioni di sicurezza del sito lo consentiranno; nel frattempo, la compagnia ha individuato le imbarcazioni, navi o perforatrici, necessarie a portarle a termine e presenti in prossimità del luogo dell'incidente.

L'area della piattaforma di Elgin, precisa Total, resta monitorato da aerei e navi antincendio.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?