Navigation

Gb: William e Kate, non regali di nozze ma opere di bene

Questo contenuto è stato pubblicato il 16 gennaio 2011 - 12:35
(Keystone-ATS)

LONDRA - Non regali ma opere di bene: il principe William e la fidanzata Kate hanno chiesto agli invitati al loro matrimonio di non fare doni di nozze ma inviare donazioni ad organizzazioni filantropiche di loro scelta.
"Allegato all'invito c'è un'indicazione su come contribuire a una 'charity' prescelta dalla coppia", ha appreso il "Daily Telegraph" da un assistente del principe. William ha creato nel 2009 una fondazione con il fratello Harry che mira ad aiutare i giovani a farsi strada nella società e a sostenere le donne e i militari. "Stanno valutando se aggiungere altre charity alla Fondazione dei Principi William e Harry", ha detto la fonte. Tra le candidate, la Tusk Trust, che protegge la fauna africana e Centrepoint, la fondazione di sua madre Diana a favore di senzatetto.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?