Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il livello di allerta decretato la scorsa settimana a Ginevra sarà mantenuto.

"La minaccia è tuttora considerata reale e i dubbi provocati dalle segnalazioni ricevute mercoledì scorso non sono dissipati", indica in una nota odierna il Dipartimento ginevrino della sicurezza e dell'economia.

La decisione è stata presa dopo "una valutazione e un'analisi approfondita della situazione" e su raccomandazione della polizia cantonale ginevrina. Il dispositivo rafforzato di sicurezza allestito giovedì mattina è dunque mantenuto.

Le autorità si rallegrano tuttavia che nessun incidente abbia perturbato le manifestazioni pubbliche organizzate nei giorni scorsi, in particolare la celebrazione durante il fine settimana dell'Escalade - la commemorazione della vittoria di Ginevra sui Savoiardi nel 1602 -, alla quale hanno assistito decine di migliaia di persone.

A causa della situazione "eccezionale" dal profilo della sicurezza, i sindacati della polizia hanno d'altronde rinunciato ad invitare i loro membri ad incrociare le braccia domani, nel quadro del possibile nuovo sciopero dei funzionari del Cantone. Sostengono tuttavia "pienamente" le loro rivendicazioni, riferisce in un comunicato il raggruppamento delle associazioni di polizia.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS