Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il rapinatore di banche più ricercato dal Canada è stato arrestato ieri a Ginevra. Il franco-statunitense di 53 anni è accusato di aver svaligiato 22 istituti bancari in Canada fra il 2010 e il 2015, indica oggi in un comunicato la polizia ginevrina.

Soprannominato "The Vaulter Bandit" ("Il bandito saltatore") a causa della sua abitudine di superare con un salto gli sportelli delle banche che assaltava, l'uomo era ricercato nel mondo intero da tre anni. L'associazione dei banchieri del Canada proponeva una ricompensa di 100'000 dollari canadesi (circa 73'320 franchi) per le informazioni che avrebbero permesso la sua cattura.

L'uomo è stato localizzato ieri dalla brigata ginevrina di repressione del banditismo mentre circolava a bordo di un veicolo a Ginevra. Il suo arresto si è svolto senza incidenti, riferisce la polizia.

Il rapinatore è stato incarcerato, in attesa della sua estradizione. In Canada rischia una condanna a vita.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS