GINEVRA - La polizia ginevrina ha arrestato oggi l'individuo che ieri mattina aveva rapinato il casinò di Meyrin (GE), minacciando gli impiegati con una pistola e un fucile d'assalto. L'aggressore è un giovane di 20 anni, di nazionalità francese.
Il malvivente è stato rintracciato grazie alla sua automobile, che aveva lasciato nel parcheggio del casinò durante la rapina, indica la polizia. Un agente è rimasto lievemente ferito durante l'intervento, avvenuto la scorsa notte nel centro di Ginevra.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.