Martedì scorso dei bambini hanno scoperto due "ovuli" di cocaina mentre giocavano con la sabbia in un parco di Ginevra, nella zona di Plainpalais. La polizia, avvertita dai genitori, ha sequestrato la droga e ha chiuso il parco per circa un'ora per permettere una perlustrazione.

La cocaina è senza dubbio stata nascosta da uno degli spacciatori che operano nel quartiere, ha indicato oggi all'ATS il portavoce della polizia cantonale Eric Grandjean, confermando un'informazione della Radio della Svizzera romanda (RSR). Grandjean non si ricorda casi simili: "solitamente gli spacciatori sono più furbi e nascondono la merce in luoghi in cui sia difficile da trovare".

Gli agenti sono intervenuti con i cani antidroga e hanno ispezionato tutto il parco, senza tuttavia trovare altri stupefacenti.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.