Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La direttrice dell'unità La Pâquerette di Ginevra - presso cui lavorava la socioterapeuta Adeline, uccisa da un ospite della struttura durante un'uscita accompagnata lo scorso settembre - è stata sanzionata in seguito ad un'inchiesta amministrativa condotta su incarico dell'Ospedale universitario di Ginevra (HUG), da cui dipendeva il centro di reinserimento.

Alla donna è stato inflitto un biasimo, ha indicato HUG oggi pubblicando le conclusioni dell'inchiesta. Il consiglio di amministrazione dell'ente ospedaliero ha inoltre deciso che l'interessata non sarà più professionalmente attiva nel settore penitenziario, ma assumerà altre funzioni in seno a HUG.

SDA-ATS