Il Consiglio di Stato ginevrino ha deciso oggi di vietare l'uso di droni a meno di 300 metri da edifici pubblici. Un regolamento in tal senso è stato adottato in attesa di "una indispensabile revisione" della legislazione federale.

Il governo del canton Ginevra vuole così impedire i voli di droni, in particolare in prossimità di carceri, Palazzo di giustizia, stabili pubblici e uffici di polizia, nonché di organizzazioni internazionali. Intende inoltre vietare l'uso di questi apparecchi volanti durante conferenze internazionali o grandi raduni. Chi non rispetta il regolamento, sarà passibile di una multa.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.