Navigation

GE: fine crisi, Jet d'eau tornerà a zampillare

Una veduta notturna della famosissima fontana. KEYSTONE/SALVATORE DI NOLFI sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 05 giugno 2020 - 16:41
(Keystone-ATS)

Il Jet d'eau ("Getto d'acqua") di Ginevra, spento lo scorso 20 marzo a causa dell'epidemia di coronavirus, tornerà giovedì prossimo a zampillare allegramente sul lungolago ginevrino.

La grande fontana, considerata una delle più famose e suggestive attrazioni turistiche della città, era stata spenta per proteggere la salute dei dipendenti comunali che si occupano del suo funzionamento. Lo stop voleva anche simbolizzare l'applicazione delle misure sanitarie raccomandate, hanno indicato oggi le autorità cittadine.

La riattivazione del Jet d'eau avverrà nel corso di una cerimonia alla quale sono stati invitati il direttore generale dell'OMS Tedros Adhanom Ghebreyesus e la direttrice generale dell'Ufficio delle Nazioni Unite a Ginevra, Tatiana Valovaya. Anche rappresentanti della Confederazione sono stati invitati a partecipare all'evento.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.