Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

A Ginevra, i promotori dell'iniziativa popolare per la realizzazione del progetto di attraversamento stradale del lago hanno raccolto 11'701 firme, che sono state depositate oggi alla Cancelleria cantonale. I ginevrini dovrebbero quindi pronunciarsi sul tema entro un anno, visto che per la riuscita dell'iniziativa ne sono necessarie 9'726.

Il testo vuole allacciare la sponda sinistra del Lemano alla rete autostradale elvetica entro il 2030, per un costo preventivato tra 2,7 e i 3,3 miliardi. Si tratta di completare la circonvallazione autostradale di Ginevra, ha ricordato il presidente del PLR Alain-Dominique Mauris. Questo progetto è diverso da quello per la costruzione di un tunnel stradale sotto la rada di Ginevra, respinto in votazione popolare nel settembre scorso.

L'iniziativa contiene il principio della realizzazione dell'attraversamento del lago, ma non precisa né il finanziamento, né la forma dell'opera. Un voto favorevole dei Ginevrini permetterebbe di dare un segnale chiaro a Berna, hanno sottolineato gli iniziativisti. La Confederazione si è finora mostrata reticente a un'eventuale partecipazione al finanziamento del progetto, che non è considerato prioritario.

Un intenso lavoro di lobbying dovrà essere fatto da parte dei parlamentari ginevrini per convincere Berna a iscrivere l'attraversamento del lago tra le strade nazionali finanziate dalla Confederazione. In caso di rifiuto, la soluzione potrebbe essere quella di ricorrere a un partenariato pubblico-privato.

L'iniziativa per l'attraversamento lacustre, lanciata da PLR e PPD, ha già ottenuto il sostegno dei Verdi liberali, del Partito pirata, della Federazione delle imprese romande, del Touring Club Svizzero (TCS) e dell'Automobile Club Svizzero (ACS).

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS