Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Almeno venti persone hanno sofferto di un'intossicazione alimentare dopo aver mangiato spaghetti alla bolognese ieri nel corso dei Campionati romandi di nuoto alla piscina di Les Vernets a Ginevra. Fra i malati, in maggioranza bambini, non si segnalano casi gravi.

Una ventina di giovani nuotatori, adulti e membri della giuria sono stati colpiti da vomito e diarrea dopo il pranzo, consumato all'interno dell'impianto sportivo. Per i pasti, gli organizzatori della manifestazione - il club Natation sportive Genève - hanno fatto capo a un ristoratore che ha proposto diversi piatti, fra i quali gli spaghetti alla bolognese incriminati, ha precisato Véronique Rosselet, del comitato.

SDA-ATS